• La migliore cucina in generale: piastrelle di ceramica

    Piastrelle di ceramica che sembrano pavimenti in legno di quercia

    La piastrella di ceramica è stata a lungo una scelta popolare per la cucina, grazie alla sua elasticità e alla vasta gamma di opzioni di stile. Se adeguatamente sigillate e sigillate, le piastrelle ceramiche resistono a qualsiasi tipo di fuoriuscita di cucina. E poiché le piastrelle di ceramica sono quasi dure, resistono bene al traffico.

    L'unico problema è che sembra un'installazione fai-da-te apparentemente facile. Cosa potrebbe essere più facile? Un po 'di mortaio, alcune piastrelle - voilà, hai finito. Ma c'è una ragione per cui le corporazioni commerciali basate sulla famiglia hanno installato mattonelle per l'ultimo, oh, diverse migliaia di anni: è un'arte. Dopo tutto, l'installazione di piastrelle di ceramica mediocri non è davvero difficile; ma bene l'installazione di piastrelle di ceramica è!

    Esci e prova alcuni stili insoliti per la tua prossima pavimentazione della cucina. Indicato qui è una piastrella di ceramica di stile cobblestone altamente insolita da Merola.

    Acquisto diretto - Merola Tile Cobble Cimarron 12 In. x 12 pollici.

  • La migliore pavimentazione della cucina per il costo: vinile dello strato

    Pavimento della cucina

    Quando si tratta di pavimenti in cucina, si vuole sicuramente qualcosa che getti acqua e si regga in mezzo al traffico pesante. Il vinile in fogli fa tutto questo ed è un'installazione rapida. Meglio di tutto, il foglio di vinile non ha cuciture (o nel peggiore dei casi, una o due cuciture), per resistere meglio all'umidità e alle fuoriuscite.

    In effetti, quando si parla di resistenza all'acqua pura, il vinile in fogli colpisce la cima delle classifiche. L'acqua può stare su un foglio di vinile per sempre, fino a quando non evapora, senza danneggiare il sottofondo o la pavimentazione stessa.

    Il foglio di vinile è disponibile in rotoli larghi. Lo stile mostrato qui, Armstrong Sedona Morning Mauve, è disponibile in rotoli da 12 piedi e ha quello che Armstrong chiama CushionStep - uno strato extra di cuscini per combattere quella "sensazione difficile" che il foglio e il vinile tendono ad avere.

    A causa degli ingombranti rotoli di vinile in fogli e della difficoltà di installazione, il foglio di vinile è meglio affidato agli installatori professionisti.

  • La migliore pavimentazione della cucina per i fai-da-te: piastrelle in vinile

    Piano cucina da Armstrong

    La piastrella in vinile è il perfetto progetto fai-da-te per il pavimento della tua cucina. Disponibile nelle classiche dimensioni 12 'x 12' (e anche fino a 18 'x 18'), il vinile per piastrelle può essere facilmente installato semplicemente staccando la "carta" posteriore e attaccando la piastrella al pavimento. Altre pavimentazioni in vinile possono richiedere un adesivo separato.

    Negli ultimi anni, il pavimento in vinile per piastrelle ha fatto molta strada dai tempi delle brutte piastrelle di pietra finta nere, bianche o (mal fatte). Ora, il vinile per piastrelle ha colori più ricchi, più profondi e texture più realistiche. Non solo, ma la piastrella autoadesiva si attacca meglio e rimane più a lungo, con meno bordi di curvatura.

    Qui è mostrato il Dakota Sandstone Almondine di Armstrong nelle dimensioni più grandi di 16'x16 '(pensate: tessere più grandi significa meno tessere da posare!).

    Acquista direttamente - Armstrong Dakota Sandstone Almondine

  • Il miglior pavimento per cucina per il comfort: laminato

    Piano cucina di Pergo

    Come opzione per il pavimento della cucina, il laminato non si posiziona in alto. Il laminato può essere duro sotto i piedi (anche se con imbottitura, questo può essere mitigato) e l'acqua ha la tendenza a infiltrarsi tra le cuciture.

    Eppure, se vuoi l'aspetto del legno nella tua cucina, senza usare vero legno duro, il laminato non è una cattiva idea. È possibile ottenere cuciture senza colla, ma le cuciture leggermente più laboriose incollate proteggeranno meglio il substrato dall'umidità. Il laminato è un'installazione fai-da-te abbastanza semplice, non facile come le piastrelle in vinile, ma certamente non così difficili come le piastrelle di ceramica.

    Qui è mostrato un buon, semplice faggio vecchio stile di Pergo.

  • Il miglior pavimento per cucina per l'aspetto del legno: pavimentazione ingegnerizzata

    pavimento in legno di bambù ingegnerizzato

    I materiali organici - ovvero il legno - non sono mai la scelta migliore per i pavimenti della cucina. L'acqua entra in contatto con il materiale organico e, nonostante le vostre migliori intenzioni con la finitura e la sigillatura, l'acqua alla fine funziona nelle fibre grezze del legno. Ecco perché il legno massiccio non è una scelta davvero intelligente per la cucina.

    Ma che dire di un prodotto che, dal punto di vista funzionale, è migliore della pavimentazione in legno massiccio? Questo è il modo migliore per descrivere i pavimenti in legno ingegnerizzati.

    Lo strato superiore è impiallacciato in legno massiccio e tutto il resto è un tipo di compensato di alta qualità e dimensionalmente stabile.

    Non vuoi mai che l'acqua poggi sulla pavimentazione costruita. Ma questo materiale può prendere il minimo contatto con l'acqua e continuare a emergere.

    In parole povere, è la migliore opzione per la pavimentazione in legno per una cucina quando si desidera un vero legno - non una piastrella di ceramica o un vinile che assomiglia al legno o persino ai pavimenti in laminato.

Istruzioni Video: SCP-093 Red Sea Object (All tests and Recovered Materials Logs) | Object Class Euclid.

Lasciare Un Commento