Angelina Stonecrop

La tassonomia delle piante classifica la scalinata di Angelina come Sedum rupestre 'Angelina.' I sedum sono indicati con il nome comune, piante "stonecrop", anche se "sedum" stesso è così ampiamente usato da essere praticamente un nome comune. 'Angelina' è il nome della cultivar.

Le piante rampicanti Angelina sono piante perenni fiorite, succulente, sempreverdi.

Caratteristiche di Angelina Stonecrop

Angelina stonecrop è una pianta a crescita rapida che rimane corta (circa 6 pollici di altezza) e si diffonde rapidamente per formare una stuoia, rendendola una copertura del terreno facile da coltivare.

Potrebbe non fiorire il primo anno in cui lo coltivate, ma, quando fiorisce, produce grappoli di fiori gialli a forma di stella su alti steli floreali (da inizio a metà estate). Durante la maggior parte della stagione di crescita, il fogliame aghiforme sarà chartreuse o dorato, a seconda, in parte, della quantità di sole che sta ottenendo (più sole, più dorato sarà). Comincia in oro in primavera. Tinte di arancione o ruggine possono cadere nel fogliame in autunno. La seppia Angelina conserva le sue foglie succulente per tutto l'inverno in un giardino di zona 5 (anche se, se sepolto nella neve, potresti non essere in grado di apprezzarlo).

Messa a dimora di zone, sole e suolo

Alcuni elencano la pianta di Angelina come pianta perenne per la zona 7 e superiore; altri, più audaci, suggeriscono che può essere coltivato nella zona 6. La stessa esperienza del giardiniere confuta entrambe le affermazioni come eccessivamente caute: dovresti riuscire a far crescere la scalpellatrice di Angelina nella zona di impianto 5.

Coltivare queste piante sedum in pieno sole a mezz'ombra, in un terreno ben drenato con un pH neutro del terreno. Angelina stonecrop è una copertura del suolo resistente alla siccità una volta stabilita. Il suo fogliame dorato è promosso da una posizione in pieno sole.

Usi in Landscape Design, Wildlife attratto da esso

A causa della sua tonalità chartreuse o dorata, questo sedum sembra particolarmente buono se combinato con piante con fogliame scuro o rossastro.

Per lo stesso motivo, un pacciame rosso farà esplodere la borragine di Angelina. Metti insieme le piante per l'uso come copertura del suolo o bordo perenne. Belle piante da giardino di roccia, queste piante grasse possono anche essere piantate tra le pietre in un muro di contenimento in pietra a secco. Li vedrete anche piantati in contenitori patio e cesti appesi.

Le farfalle sono attratte dalla pietrina di Angelina; cervo, per fortuna, non lo è.

Cura

Le piante di sedano Angelina sono facili da coltivare e queste piante perenni sono facili da propagare mediante il radicamento. Infatti, i gambi che si staccano a volte si radicano da soli. Le piante possono diffondersi nel tempo, quindi questa pianta potrebbe non essere adatta a te se stai cercando qualcosa che sia ben educato. Potili ogni volta che (se mai) senti che sono diventati troppo grandi. I grappoli di fiori gialli sono ragionevolmente attraenti, anche se i gambi dei fiori sono goffamente alti. Ma una volta che le fioriture svaniscono, ti rimangono broccoli marroni piuttosto brutti, che alcuni amano rimuovere per motivi estetici.

Nome Origine per piante "Sedum" o "Stonecrop"

"Stonecrop" viene dal medio inglese e significa letteralmente "germogliare dalla pietra", un riferimento alla pianta che viene comunemente vista crescere tra le pietre (che forniscono il drenaggio che le piante di pignola bramano).

"Stonecrop" è anche il nome del famiglia a cui il genere, sedo appartiene.

Lo stesso "Sedum" deriva da questa stessa osservazione di dove le piante di pignola tendono a crescere. Viene dal latino, sedere, che significa "sedersi" -come "sedersi" in cima alle pietre.

Istruzioni Video: Sedum Angelina Makes a Colouful Ground Cover.

Lasciare Un Commento