Patio circondato da arborvitae (Thuja), Louisville, KY, USA

Questi cedri bianchi,Thuja Occidentalis, sono stati tagliati i 2/3 più bassi della loro crescita, una pratica nota come "liminatura". Questa pratica, se eseguita su sempreverdi, non sembra mai veramente bella ed è qualcosa da evitare quando è possibile. Purtroppo questi proprietari di case non ci hanno dato un altro brutto taglio da cui imparare.

La lezione, in breve: don't tagliare un ramo vivente completamente fuori da un albero sempreverde per motivi estetici.

Perché questa è la regola per sempreverdi? Ha a che fare con la forma naturale di questi alberi e come immagazzinano energia e crescono. Gli alberi sempreverdi non hanno i boccioli e le riserve di cibo ben posizionati che gli alberi decidui fanno. Quindi non ricrescono quasi mai dove potare la schiena, come il tronco o il terreno. Limitando loro si ottiene una pianta con gambe a palafitta e ginocchia nodose.

Di solito gli alberi sempreverdi hanno una forma piramidale o colonnare. Questi sembrano più naturali e più ricchi quando vanno a terra. Eccezione alla regola: Se il tuo sempreverde piange (come ad esempio il piangente cedro dell'Atlante blu) o irregolare (come il cedro del Libano), in realtà puoi probabilmente armarlo e star bene. Le membra non ricresceranno ma, fatte con gusto, non sembreranno assolutamente innaturali.

Un albero appena piantato è un'occasione in cui potresti voler togliere un arto. Quando un nuovo albero viene portato a casa dal vivaio, potrebbe avere alcuni rami che si sovrappongono o crescono uno accanto all'altro.

Questo tende ad accadere più spesso quando gli alberi sono giovani, quindi la rimozione di tali rami è accettabile. Ciò significa che un altro ramo continuerà a crescere in quell'area.

Alternative a limitarsi

  • Potare leggermente indietro. Ridurre molto meno un ramo più giovane a un nodo non renderà l'albero nullo, e sarà probabile una sana ricrescita. Più giovane inizi questo tipo di intervento sugli arti inferiori, meglio è.

  • Uccidi un albero che blocca e pianta una specie più adatta. Gli "alberi dello schermo" sempreverdi come redcedar, whitecedar (arborvitae) e leyland cipresso sono ampiamente disponibili in grandi dimensioni e forme strette e crescono abbastanza rapidamente. Può sembrare costoso, soprattutto se hai bisogno di assumere manodopera per piantarli (prova a provare a piantarli da soli), ma il pianto una volta sul denaro è meglio che piangere per sempre sotto l'occhio.
  • Chiedi: "Devo davvero?" Il proprietario di casa in questa foto non l'ha fatto. Puoi vedere che quello a sinistra non sta bloccando una finestra. Quello giusto aveva il lato destro tosato per la finestra - non una grande pratica, ma così sia - ma non c'era ancora bisogno di appiattirlo per vederlo.
  • Quando devi: Se un arto è malato o gravemente danneggiato. Se è necessario essere in grado di vedere attraverso l'albero o creare spazio a piedi per motivi di sicurezza. Sono qui solo per dirtelo, non mi aspetto che abbia mai un bell'aspetto. Gli alberi sempreverdi non erano fatti per essere "limbed up".
  • Scegli la stagione:Per gli alberi più sempreverdi, il momento migliore per potare è quando i rami non crescono attivamente. Ciò renderà molto più facile evitare ulteriori danni alla corteccia degli alberi e la probabilità di una malattia fungina indesiderata diminuisce scegliendo un periodo dell'anno lento. Quindi, il momento migliore per potare gli evergreen è tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera, molto prima che una nuova crescita possa decollare per la nuova stagione.

Istruzioni Video: .

Lasciare Un Commento