Canali di Venezia

Se stai affittando o stai cercando un appartamento in California, sei coperto dal Fair Housing Act, una legge che protegge inquilini e potenziali inquilini dalla discriminazione abitativa illegale basata su un numero di classi protette.

Alloggio equo in California

Il Fair Housing Act è una legge federale che proibisce la discriminazione nelle vendite, nei finanziamenti e negli affitti a casa in base a razza, colore, religione, sesso o origine nazionale.

La legge federale sull'edilizia abitativa, che si estende in California, protegge il diritto degli abitanti degli appartamenti di accedere agli alloggi in base a sette classi protette. Loro includono:

  • Gara
  • Colore
  • Religione
  • Origine nazionale
  • Sesso
  • invalidità
  • Stato familiare

Classi protette in California

Le leggi sulla non discriminazione della California sono considerate progressive. Oltre alle classi protette di cui sopra, la California Fair Employment and Housing Act (FEHA) offre protezione legale basata su:

  • Orientamento sessuale: La comunità LGBT è protetta dalla discriminazione abitativa in California.
  • Identità di genere ed espressione di genere: La legge sulla non discriminazione dei generi della California, emanata nel 2012, protegge le persone transgender e di genere non conformi dalle discriminazioni in materia di alloggi e di lavoro.
  • Stato civile: Che tu sia single, sposato o vedovo, sei protetto da FEHA.
  • Condizioni mediche: Avere qualche condizione medica non può squalificare l'accesso all'alloggio.
  • Ascendenza: Le radici ancestrali della tua famiglia non possono essere considerate nel processo abitativo.
  • Fonte di reddito: Il giudizio e la discriminazione su dove sei impiegato e su come guadagni i tuoi soldi non possono influire sulla decisione di un proprietario di affittare una proprietà.
  • Età: Le persone oltre i 40 anni sono protette.

  • Informazioni genetiche: Un proprietario non può discriminare in base alle informazioni sui test genetici e sui test genetici dei membri della famiglia di un individuo, nonché informazioni sulla manifestazione di una malattia o di un disturbo nei membri di una famiglia (noto anche come anamnesi familiare).
  • Discriminazione arbitraria: Non puoi essere discriminato per nessun altro motivo arbitrario.

Come individuare la discriminazione

Se ti viene raccontata una cosa al telefono da un proprietario, ma ti vengono dati termini, prezzi o disponibilità diversi su un proprietario che ti sta vedendo di persona, questo è un segno che stai discriminando. Altre bandiere rosse includono l'indicazione che un appartamento diverso potrebbe adattarsi meglio alla tua situazione; avere un potenziale padrone di casa ti dice su sfondo o controlli penali più e più volte; rifiuto di fornire un parcheggio per disabili; e viene detto che non vi è alcuna politica sugli animali domestici, anche se si dispone di un animale di servizio, tra le altre questioni.

Presentando una denuncia di discriminazione abitativa

Tutti meritano l'accesso a un alloggio equo. Se ritieni di aver subito discriminazioni negli alloggi o molestie, il Dipartimento della California della Fair Employment and Housing (DFEH) può aiutarti a ottenere giustizia. Se devi segnalare una discriminazione, segui questi passaggi.

(Nota: tutti i reclami devono essere presentati entro un anno dal verificarsi di un incidente.)

  • Contattare il DFEH per iscritto o chiamando il numero 1-800-884-1684.
  • Fornire fatti specifici sull'incidente, inclusi quando e dove si è verificato, oltre alle parti coinvolte.
  • Fornire copie dei documenti che supportano gli addebiti nel reclamo, se possibile.
  • Conservare registri e documenti relativi al reclamo, come ricevute di affitto, domande e altre prove potenziali di discriminazione.
Se il DFEH accetta il reclamo, il dipartimento condurrà un'indagine imparziale. Il DFEH esaminerà tutti i fatti presentati e determinerà se la California Fair Employment and Housing Act è stata violata.

Istruzioni Video: Fair Housing 101: Fair Housing Rights.

Lasciare Un Commento