coccoloba.peterson.flickr.jpg

Anche se Coccoloba è un genere ampio e diversificato di circa 150 specie, la specie più comunemente coltivata è l'uva marina o Coccoloba uvifera. Questo grande arbusto è originario delle Americhe tropicali, dal Sud America fino al sud della Florida, e deriva il suo nome comune dalla sua tendenza a crescere lungo la costa. Anche se possono crescere fino a venticinque piedi, quando coltivati ​​nei giardini l'uva di mare è solitamente mantenuta intorno alle dieci.

Può essere coltivato all'interno come una piantina e poi spostato all'esterno nei giardini tropicali mentre matura, ed è una pianta ornamentale popolare nei giardini della Florida e nelle isole dei Caraibi. C. uvifera è dioico, il che significa che un singolo esemplare cresce sia fiori maschili che femminili e può auto-impollinarsi. La sua chioma è verde intenso e lucente, con lunghe foglie variegate - da circa sei a dieci pollici - che diventano arancione man mano che maturano e alla fine cadono. L'attributo più distintivo dell'uva marina sono i suoi grappoli di frutta, che crescono dal verde al viola man mano che maturano e si abbassano durante la stagione di crescita. L'uva marina può tollerare sia il vento che il sale. Questa è una pianta molto popolare lungo i fondali tropicali e può essere potata in un piacevole arbusto ornamentale - per non parlare dei suoi deliziosi frutti.

Condizioni di crescita

  • Leggero: Un sacco di sole tropicale, anche se la pianta è moderatamente tollerante all'ombra.
  • acqua: L'uva di mare è resistente alla siccità, ma va annaffiata se coltivata in un contenitore. Una volta trasferito a terra, l'irrigazione non è necessaria finché si vive in una zona tropicale con molte piogge, ma un'annaffiatura regolare può aiutarlo a diventare più pieno.
  • Temperatura: Temperature calde. C. uvifera non è resistente al gelo.
  • Suolo: Il terreno sabbioso è il migliore, ma tollera un'ampia gamma di condizioni del terreno.
  • Fertilizzante: Può essere concimato con un fertilizzante completo come 8-8-8 se piantato nel terreno con bassi livelli di nutrienti, ma altrimenti prospererà senza fertilizzazione regolare.

Propagazione

L'uva marina si propaga facilmente con semi o talee. Per propagare per talea, recidere un ramo all'inizio della primavera e reimpiantare al più presto in un mix di mix di torba e sabbia. Assicurati di mantenere le talee umide e in una zona soleggiata, e il loro drenaggio dovrebbe essere buono. Le piantine possono crescere in un contenitore fino a quando diventano abbastanza grandi da trasferirsi nel terreno. La propagazione per seme è abbastanza semplice: estrai i semi a mano, lasciali asciugare e reimpianta nello stesso mix che userai per le talee.

rinvaso

Generalmente non necessario per l'uva di mare. Possono essere coltivati ​​in una pentola e poi trasferiti; una volta che superano il loro piatto, non c'è davvero alcun motivo per rimpiazzarli. Se le radici sporgono dalla pentola e la pianta è ancora molto giovane, possono essere trasferite in un contenitore più grande, preferibilmente in plastica.

varietà

L'uva marina è solo una delle tante altre Coccoloba specie che coltivano anche frutti a forma di grappa e sono strettamente correlati. Ad esempio, il grandangolo Seagrape (C. pubescens) è molto simile nell'aspetto ma è molto più grande, con punte terminali di fiori alte oltre due piedi. Il pigeonplum (C. diversifolia) è anche una pianta balneare comune; le sue foglie sono di un verde più scuro e crescono più alte dell'uva marina.

Suggerimenti del coltivatore

C. uvifera risponde bene alla potatura e dovrebbe essere ridotto a fine estate per mantenere la forma ideale; quando non è selezionato, tende a espandersi. Innaffiandola regolarmente può garantire che raggiunga il suo pieno potenziale, e sicuramente tenerlo in calde condizioni tropicali che rispecchiano il suo habitat naturale. Questo arbusto tenace e tollerante può essere una grande pianta ornamentale per quelli lungo la costa tropicale.

Istruzioni Video: .

Lasciare Un Commento