Pinne di pinguino imperatore

Definizione:

(sostantivo) Una pinna è l'ala specializzata di un pinguino, con una forma, una struttura e caratteristiche uniche adattate per uso subacqueo piuttosto che volo aereo.

Pronuncia:

FLIH-purr
(fa rima con pantofola, kipper e cippatrice)

Come sono diversi i flipper e le ali

Pochissimi uccelli hanno pinne vere, ma tutte le specie di pinguino lo fanno. Le loro ali sono piatte, sottili e larghe con una forma lunga e affusolata e una punta smussata e arrotondata.

A causa di questa forma severa e snella, i pinguini non possono volare, ma sono potenti, agili nuotatori e abili cacciatori sottomarini. A differenza di altri uccelli nuotatori come anatre, cigni e oche che usano i loro piedi e le loro gambe per la propulsione subacquea primaria, i pinguini usano le loro pinne per la propulsione. I piedi e le zampe di un pinguino sono usati principalmente per cambi direzionali o frenare sott'acqua, e sono sgraziati e goffi sulla terra.

A differenza delle ali degli uccelli che volano, le pinne del pinguino possono essere spostate solo dalla spalla. Il gomito e il polso sono quasi completamente fusi, il che conferisce al flipper maggiore potenza e forza nell'acqua, ma limita la sua flessibilità. Ciò consente un nuoto più veloce e movimenti come la porpoising, oltre ad aiutare il flipper a funzionare ancora efficace nonostante l'alta pressione dall'acqua o dalle correnti oceaniche senza rischiare lesioni. La spalla è anche meno flessibile della spalla della maggior parte dei passeriformi o altri uccelli volanti.

I pinguini non possono sollevare le pinne in aria o raggiungere bene sopra la testa o sulla schiena come fanno gli uccelli volanti. Questi movimenti sono essenziali per il volo ma sprecano energia e creano una resistenza eccessiva sott'acqua per il nuoto degli uccelli.

Le pinne di pinguino hanno piume, ma invece di penne primarie e secondarie che sono fondamentali per il volo, le penne su un flipper sono più piccole, più corte e più affollate.

Questo aiuta a snellire l'ala per ridurre al minimo la resistenza subacquea e fornisce un isolamento superiore per proteggere dall'acqua fredda. Le pinne hanno anche una colorazione di contromossa che è leggera sopra e scura sotto per aiutare a mimetizzare l'uccello nell'acqua in modo che possa avvicinarsi alla preda più facilmente. Questa colorazione aiuta anche il pinguino ad evitare i propri predatori.

Come i pinguini usano le pinne

Oltre a essere essenziali per il nuoto, le pinne vengono anche utilizzate per la comunicazione tra i pinguini. Questi uccelli si accarezzano o toccano le pinne l'un l'altro come parte del loro comportamento di corteggiamento, e lo schiaffo o lo sfarfallio può essere usato per mostrare aggressività, agitazione, eccitazione o dominio. Per la locomozione a terra, le pinne possono aiutare i pinguini a spingere se stessi quando si slittano sul ghiaccio. Quando si corre o si salta, le pinne possono essere tenute fuori dal corpo per l'equilibrio, o nelle notti fredde, le pinne possono essere tenute strette al corpo per un migliore isolamento e per conservare il calore del corpo.

Altri uccelli che hanno quasi pinne

Mentre i pinguini sono gli unici uccelli dotati di pinne vere, altri uccelli pelagici che trascorrono molto tempo a nuotare hanno anche alcune caratteristiche simili a flipper alle loro ali. Pulcinelle di mare, murres e ale hanno tutte ali che assomigliano più a delle pinne, ma in misura minore rispetto alle ali di pinguino.

Poiché le loro ali sono così simili alle pinne, questi uccelli - mentre possono volare - sono generalmente sgraziati nell'aria e possono sembrare goffi o goffi in volo. Le loro ali simili a flipper li aiutano a essere molto più agevoli e più aggraziati nell'acqua, e sono potenti nuotatori ed efficienti cacciatori sottomarini. Se si sentono minacciati dai predatori, questi uccelli hanno maggiori probabilità di immergersi nell'acqua piuttosto che prendere il volo per fuggire.

Alcune altre specie di uccelli sono abili nell'usare le loro ali sott'acqua, ma sono anche volantini agili. Dipper, anhingas e darters sono tutti eccellenti nuotatori che usano le ali per la propulsione subacquea, ma sono anche buoni nell'aria. Le loro ali mostrano meno adattamenti acquatici, e mentre sono utili sott'acqua, questi uccelli nuotano solo per brevi distanze o in capacità più limitate.

Possono usare i piedi più in profondità rispetto ai pinguini e sono in grado di passare facilmente tra le attività in aria e sott'acqua.

In generale, più una specie di uccello da nuoto è pelagica, più le sue ali assomigliano alle pinne. Gli uccelli acquatici d'acqua dolce generalmente hanno ali più adattabili con meno caratteristiche flipper.

Istruzioni Video: Do Penguins Have Wings Or Fins?.

Lasciare Un Commento