giovane donna togliendo la finestra

Quindi ti sei trasferito nella casa perfetta o hai trovato un grande appartamento e vuoi stabilirti, ma c'è solo un problema: i precedenti residenti erano fumatori e la tua nuova casa odora di fumo di sigaretta stantio. Questo non è un problema facile da risolvere, ma con il tempo, la pazienza e un sacco di duro lavoro, sentirai di nuovo l'aria dolce e pulita.

Parla con il tuo padrone di casa

In primo luogo, se stai affittando lo spazio, assicurati di parlare con il padrone di casa prima di fare qualsiasi pulizia.

Controlla il tuo leasing per vedere quali sono i tuoi diritti come inquilino. Il proprietario può essere responsabile di eliminare l'odore e pagare per qualsiasi costo o entrambi associati alla pulizia (cioè, i professionisti assumente).

Inizia a pulire l'aria nella tua casa

L'aria fresca è tuo amico, quindi apri tutte le finestre. Prendi più aria fresca nella tua casa il più possibile. Anche se questo non eliminerà l'odore, sarà d'aiuto. Inoltre, imposta ciotole di aceto bianco intorno alla tua casa, almeno una per camera (a seconda delle dimensioni della stanza). Assicurati che i bambini piccoli e gli animali domestici siano al sicuro.

Se hai un purificatore d'aria o puoi prendere in prestito uno o due amici, questo è un ottimo modo per ridurre l'odore di fumo. Ci vuole tempo perché l'aria diventi pulita, quindi ti suggeriamo di tenere il purificatore nella stanza che usi di più. Nel giorno, quella potrebbe essere la cucina o l'home office. Di notte, la camera da letto. È essenziale per qualsiasi membro della famiglia che è allergico al fumo di sigaretta.

Pulire le pareti e soffitti

Quando si tratta di odori, pulire l'intera casa è la chiave. È importante sapere che i soffitti sono i peggiori colpevoli di trattenere il fumo. Molte persone commettono l'errore di pulire solo le pareti della loro casa, pensando che sarà sufficiente. Ma probabilmente è più importante pulire a fondo sia le pareti che i soffitti.

Utilizzare prodotti per la pulizia che contengono ammoniaca e glicole - ingredienti chiave per neutralizzare l'odore. Basta essere consapevoli del fatto che si tratta di sostanze chimiche aggressive, quindi è necessario tenere animali domestici e bambini piccoli fuori dalla stanza su cui si sta lavorando. Provare prima un'area delle pareti e del soffitto solo per vedere come la vernice resisterà al detergente. Fai una stanza alla volta.

Dopo aver pulito accuratamente e lasciato asciugare le superfici, annusare le pareti. Puoi ancora sentire l'odore del fumo di sigaretta? Se non puoi - fantastico! Ma assicurati di continuare a controllare dopo un giorno o due; l'odore del pulitore potrebbe mascherare il fumo. Se riesci ancora a sentire odore di fumo, dovresti considerare di ridipingere le pareti e i soffitti. Parla con il tuo negozio di vernici locale del tuo problema. Possono venderti un sigillante che dovrebbe essere applicato alle pareti e ai soffitti prima di ridipingere. Questo sigillerà l'odore e gli impedirà di filtrare attraverso il tuo nuovo lavoro di verniciatura.

Pulisci i tappeti

I tappeti sono responsabili di trattenere molto l'odore. Se hai un tappeto in casa, prova prima a pulirlo da solo. Utilizzare un detergente per tappeti forte. Assicurati di distribuire il prodotto generosamente nella stanza, entrando negli angoli e coprendo i bordi del pavimento. Seguire le istruzioni, lasciando il prodotto acceso per il tempo massimo assegnato.

Aspirare accuratamente. Lascia asciugare il tappeto, quindi esegui un test dell'odore.

Se riesci ancora a sentire l'odore del fumo nel tappeto, potresti dover assumere dei professionisti per effettuare una pulizia profonda. Chiama alcune società professionali per le citazioni, facendogli sapere che è necessario liberarsi del fumo. Alla fine, pagare qualcuno per eliminare l'odore nei tappeti è un buon investimento. Se stai affittando, assicurati di parlare prima con il padrone di casa. Il padrone di casa dovrebbe pagare per il trattamento. Di nuovo, controlla il tuo contratto di locazione.

Pulire pavimenti e porte

Per pavimenti e porte in legno, assicurarsi di utilizzare un detergente adatto al legno. Pulire accuratamente il pavimento, assicurandosi di cambiare regolarmente l'acqua. Se necessario, potrebbe essere necessario eseguire la pulizia manuale degli angoli e dei bordi del pavimento. Raccomandiamo inoltre di pulire anche i battiscopa e i telai delle porte.

Pulire drappeggi e tende

Rimuovi tutte le tende e le tende.

Potrebbe essere necessario pulire a secco le tende. Se è così, assicurati di dire alla lavanderia a secco l'odore di fumo e che deve essere rimosso. Se le tue tende possono essere lavate, lavale in acqua calda (se possibile). Aggiungi un po 'di aceto all'acqua di lavaggio: l'aceto è un ottimo neutralizzatore e un detergente naturale. Usa una tazza di aceto per il pieno carico. Assicurati di aggiungere l'aceto all'acqua prima di posizionare le tende nella lavatrice. L'aceto è una candeggina naturale e sbiadirà i colori, quindi non dovresti mai lasciare i tessuti sedersi a lungo nell'aceto e nell'acqua.

Per pulire tende non in tessuto o non in legno, posizionare le tende nella vasca da bagno. Riempi la vasca con acqua calda e una tazza di aceto. Lasciare i ciechi immersi nella vasca per 15 minuti, quindi strofinarli con una spazzola di pulizia fine. Appendi le tende ad asciugare. Per altri tipi di materiale (legno o tessuto) seguire le istruzioni sopra riportate per pavimenti in legno o tende.

Pulisci finestre e specchi

Pulire finestre e specchi usando aceto e acqua. Assicurati di pulire negli angoli, e mentre sei lì, pulisci anche i davanzali e i telai delle finestre.

Istruzioni Video: CASA PROFUMATA, COME TOGLIERE L'ODORE DI FUMO DELL'AMBIENTE,MARLINDA CANONICO.

Lasciare Un Commento