Confortante persona malata

Se hai mai avuto un amico che sapeva di avere una malattia terminale e che la morte sarebbe arrivata presto, sai quanto può essere difficile sapere cosa fare o dire. La cosa più importante da ricordare è che la persona vive ancora, quindi sii sempre rispettoso come faresti se questo amico non ti avesse detto della malattia. Cerca di concentrarti sul qui e ora piuttosto che sulla morte imminente della persona.

Mantenere un atteggiamento positivo

Alcune persone evitano chiunque abbia una malattia terminale perché non vogliono essere depressi o pensano di poter prendere qualunque cosa sia.

È probabile che, a meno che la persona afflitta non sia stata messa in quarantena, non è contagiosa.

Come comportarsi

Ecco alcuni suggerimenti su come trattare qualcuno che ha una malattia terminale:

  1. Offri un saluto amichevole. Non è sempre necessario parlare della malattia, ma potresti chiedere: "Come stai oggi?" Dillo nello stesso modo in cui faresti a qualcuno che è sano, e non con un tono deprimente.
  2. Includi la persona, come avresti fatto in passato. Se questa è una persona che inviti a cena o alle partite di baseball, continua a farlo. Lei vive ancora, quindi probabilmente vorrebbe continuare a fare ciò che le è sempre piaciuto. Ti farà sapere se non è in grado di andare.
  3. Non soffermarti sulla morte. Fai del tuo meglio per vedere la persona viva e non qualcuno che è consumato con le disposizioni del funerale. Non devi far apparire quello che accadrà dopo che se ne sarà andata. Se lei vuole parlarne, va bene, ma lascia che sia lei a iniziare quella conversazione.
  1. Ascolta. Quando il tuo amico ti dice che ha una malattia terminale, ascoltala e sii il più confortante possibile senza dare consigli. Le probabilità sono: è stata dal dottore e sta ricevendo una sorta di trattamento professionale. Quando ti dice le ultime notizie dalle sue visite mediche, non senti che devi sempre rispondere. A volte potrebbe semplicemente aver bisogno di sfogarsi.
  1. Prendi spunti dalla persona. Se stai ascoltando, è probabile che tu rispecchi le sue necessità. Se lei vuole discutere le sue condizioni, con tutti i mezzi, discuterne. Se lei vuole mantenere i suoi sentimenti per se stessa, darle un po 'di spazio.
  2. Offrire assistenza. Fai sapere al tuo amico che vorresti aiutare, ma non essere troppo aperto con la tua offerta di assistenza. In altre parole, non dire semplicemente: "Fammi sapere se c'è qualcosa che posso fare". Invece, offri di portarla ai suoi trattamenti per la chemioterapia o di fare da babysitter se ha bambini piccoli.
  3. Non essere triste tutto il tempo. Anche se potrebbe morire, lei non vuole che tu abbia sempre un viso triste quando ti vede. Un sorriso caloroso può fare molto per rendere i suoi ultimi giorni più piacevoli.
  4. Non giudicare Quando qualcuno ha una malattia terminale, non c'è nulla che tu possa dire per cambiare le cose, quindi non giudicare.
  5. Accetta frustrazione e rabbia. Quando a qualcuno è stato detto che ha solo pochi mesi di vita, è probabile che sia frustrata o arrabbiata. Comprendi che questa è una reazione normale. Non prendere la sua rabbia personalmente, anche se ti scaglia contro. Rimani calmo ma comprensivo. Se la sua rabbia diventa violenta o continua in modo vizioso, puoi toglierti dalla sua presenza finché non si sarà calmata. Le probabilità sono, lei si sentirà male dopo e si scusa.
  1. Non dire qualcosa di stupido. Se non hai mai avuto una malattia terminale - e probabilmente non hai - non dirle che sai come si sente. Non lo fai.

Istruzioni Video: Dua for when you visit a sick person: Sheikh Dr. Muhammad Salah.

Lasciare Un Commento