Cucina da appoggio in granito

Nel tuo desiderio di installare un piano di lavoro in cucina o in bagno, lo hai ridotto a due materiali: quarzo (pietra artificiale) contro granito (pietra naturale).

Questa non è una decisione facile perché la distinzione tra i due materiali del controsoffitto non è evidente. Dopotutto, il quarzo e il granito sono entrambi fortemente propagandati dai rispettivi produttori come puramente naturali, direttamente dalla Terra, duri come la pietra.

Quanto possono essere diversi?

Ecco un confronto tra i due prodotti su cinque punti chiave, con una raccomandazione riassuntiva alla fine.

1. Quale è più "naturale"?

Entrambi i materiali del controsoffitto sono in gran parte fatti di un prodotto naturale, ma uno esce leggermente più avanti:

  • Granito: 100% naturale. I contatori di granito delle lastre sono letteralmente tagliati dalle cave, tagliati a misura e levigati fino a renderli lisci.
  • Quarzo: 97% naturale. Caesarstone, un importante produttore di controsoffitti al quarzo, rileva che gli aggregati al quarzo naturale al 93% sono miscelati con il restante 7% di pigmenti colorati e resine polimeriche. Le resine legano insieme le particelle.

2. Costo

Nessun affare con entrambi i prodotti. Se vuoi risparmiare, vai altrove - la laminazione è la soluzione migliore. I prezzi dei controsoffitti di quarzo e granito cambiano continuamente perché entrambi vengono acquistati all'estero. Tutti questi prodotti sono container spediti attraverso gli oceani e questo dipende dai prezzi del petrolio.

  • Granito: Il granito delle lastre può iniziare intorno ai $ 60 per piede quadrato, ma i prezzi aumentano esponenzialmente da lì.
  • Quarzo: Da $ 67 a $ 93 per piede quadrato, installato. Il costo di una tipica installazione al quarzo, composta da 28 piedi quadrati di Zodiaq Abyss Black con 5 piedi quadrati di materiale simile, e un ritaglio realizzato per un lavabo a doppia vasca, sarà di circa $ 2,219 a $ 3,081.

3. Radon

Il radon è un gas radioattivo che è stato collegato al cancro del polmone. Il radon può essere trovato in granito e quarzo. Il radon nei controsoffitti è un problema polemico. I proprietari di case hanno poco da temere sul radon nei banconi, poiché sembra che si sia trattato di uno spaventoso effetto mediatico iniziato intorno al 2008.

  • Granito: La rivista Rapporti dei consumatori indica che uno scienziato ha trovato "quasi nessun radon" proveniente dal granito.
  • Quarzo: La stessa pubblicazione ha trovato "molto poco" radon nelle pietre ingegnerizzate.

4. Manutenzione

La pietra, sia naturale che ingegnerizzata, sembra che non dovrebbe essere esente da manutenzione. Non così. Entrambi i materiali richiedono manutenzione, con granito che richiede più del quarzo:

  • Quarzo: Il quarzo non ha bisogno di sigillatura iniziale o continua.
  • Granito: Il granito deve essere sigillato al momento dell'installazione, e quindi di nuovo regolarmente.

5. Durata

  • Quarzo: La pietra costruita ha i difetti progettato fuori. Non troverai striature invisibili solo in attesa di aprirti un giorno, come scoprirai con lastre di granito. A causa della presenza delle resine, i contatori di quarzo sono meno inclini alla colorazione.
  • Granito: Il granito naturale della lastra, per tutta la sua bellezza, ha imperfezioni e imperfezioni che i proprietari di casa amano, accettano o odiano. Macchie di granito se sottoposte a vino rosso.

Raccomandazione:

Quarzo. Questo materiale è stato progettato appositamente per condizioni di cucina rigorose. Inoltre, utilizza materiali di scarto anziché estrarre nuovi materiali.

Istruzioni Video: Come posare un rivestimento decorativo - Tutorial Leroy Merlin.

Lasciare Un Commento