Orchidea di vaniglia

Il tuo bambino di quattro anni ti ha mai guardato con noncuranza su un piatto di verdure e ha detto: "Vorrei che ci fosse un gelato". Bene, spostati su pastinaca e melanzane, perché con un po 'di know-how di orchidee, puoi coltivare una delle spezie più aromatiche e inebrianti della terra per il gelato, le bevande al caffè e i dessert.

L'orchidea di vaniglia non è una pianta facile da coltivare per i principianti. Qualche precedente successo con la crescita delle orchidee è benefico.

Una serra è anche altamente auspicabile, soprattutto per i giardinieri che non vivono in un clima privo di gelo.

Un'antica prelibatezza

Quanto erano fortunati gli antichi popoli aztechi del Messico? Non solo furono i primi a scoprire le delizie del cacao, ma furono anche i primi a raccogliere l'unico edibile prodotto dalla famiglia Orchidaceae. È incredibile che i segreti dei baccelli del genere Vanilla planifolia sono stati mai scoperti, poiché i baccelli freschi non hanno sapore. Solo un attento processo di cottura a vapore e fermentazione rilascia l'essenza profumata contenuta nei semi.

Come molte orchidee, l'orchidea di semi di vaniglia è un'epifita e vive su un albero ospite senza ricavarne sostanze nutritive. La vite si arrampica fino alle cime degli alberi a zigzag, esibendo lunghe foglie succulente a forma di lancia. Ogni ramo fiorito porterà da una a due dozzine di fioriture cremose, per un totale di diverse centinaia di fiori su una vite matura.

Metti la tua serra in uso

L'orchidea di vaniglia, come la maggior parte delle orchidee, cresce meglio in tonalità filtrata e alta umidità. Pensa all'habitat naturale della giungla dell'orchidea di vaniglia; è necessario replicare il più possibile utilizzando una combinazione di controlli della temperatura e nebbie viziate e irrigazione.

Le temperature ideali sono tra i 60-70 gradi F durante la notte e gli 80-95 gradi F durante il giorno. Le piante non sono resistenti al gelo, il che significa che coloro che non vivono in un clima tropicale devono usare una serra per far crescere le piante.

Nel suo habitat naturale, una vite orchidea di vaniglia matura può crescere fino a 300 piedi o più. Tuttavia, puoi mantenere la tua vite a una portata di 20 a 30 piedi in condizioni di serra. Allenare la vite lateralmente anziché dritta consente di ottenere più vite in uno spazio più piccolo.

Piantare la Vanilla Orchid

Inizia la tua orchidea di vaniglia in una miscela di mezza corteccia e mezzo mix di invasatura. Questo è leggermente più denso e pesante rispetto alla maggior parte dei substrati di orchidee. Il tuo taglio o piccola pianta di avviamento avrà bisogno di questa combinazione di eccellente drenaggio e nutrienti per nutrire la pianta mentre la vite si sviluppa. Dopo che la vite ha sviluppato le sue radici epifite, non dipenderà più dalle radici nel mix di invasatura. La pazienza è un requisito per coloro che desiderano raccogliere bacche di vaniglia, poiché le piante impiegano da tre a cinque anni dalle talee alla produzione di fiori.

Cura delle piante alla vaniglia

Ovunque coltivi la tua orchidea di vaniglia, devi fornire questo grande vitigno con un supporto robusto. Nei climi tropicali, un grande albero costituisce un supporto ideale.

Se coltivi la tua vite in un serra o serra, un traliccio di legno solido può supportare la pianta. Non preoccuparti di tralci fantasia; una semplice struttura di legname è più forte e presto sarà oscurata dalla vite.

Concimare la tua orchidea di vaniglia ogni due settimane durante la primavera e l'estate con un concime di orchidee. Appannate la vostra pianta regolarmente e fate ogni sforzo per mantenere un livello di umidità dell'80%.

Impollinare a mano i fiori in tarda mattinata con una bacchetta. Rimuovi il polline dallo stame di un fiore e mettilo sullo stimma di un altro fiore. Se sei in grado di consentire agli insetti impollinatori di accedere alla tua serra, le tue possibilità di impollinazione potrebbero aumentare. I fiori che hanno impollinato si appassiscono sulla vite piuttosto che cadere in un giorno. Piccoli baccelli verdi si formeranno entro una settimana, alla fine si allungano in baccelli da sei pollici e sono pronti per essere raccolti in 9-10 mesi.

Raccogli i tuoi baccelli di vaniglia

Se l'impollinazione ha successo, la tua orchidea di vaniglia di tre anni produrrà baccelli simili a fagiolini da ottobre a marzo. I baccelli di buona qualità dovrebbero essere lunghi almeno sei pollici. Il processo di stagionatura è ad alta intensità di manodopera e comporta sudorazione e essiccazione, il che contribuisce al prezzo premium delle bacche di vaniglia vendute nei mercati. Ogni giorno per sei settimane, devi avvolgere i fagioli in una coperta durante la notte per facilitare la condensazione dell'umidità sui baccelli. Durante il giorno, posizionare i fagioli su vassoi al sole o sotto una lampada di calore al chiuso. Seguendo questo processo di sudorazione, dovresti asciugare i baccelli ora marroni e raggrinziti in un luogo buio e asciutto per altri tre mesi. È possibile conservare i fagioli stagionati in un contenitore a tenuta d'aria indefinitamente.

Istruzioni Video: How To Grow Your Own Vanilla - Orchid Growing Guide.

Lasciare Un Commento